LOADING

Type to search

Eurocup Gruppo E: lo Zenit non si ferma più, le altre faticano a tenere il ritmo

Share

Nemmeno il Besiktas riesce a fermare lo Zenit, ma in questo caso, per i ragazzi di Ulug c'è un secondo quarto da dimenticare, che i russi hanno sfruttato in pieno per mettere le mani sull'incontro. Nasce proprio da quel 22-6 il successo di Timma (20) e compagni, che, serviti alla perfezione dal solito Dowdell (10assist), hanno preso le redini dell'incontro, lasciando indietro i turchi già prima dell'intervallo. Una volta rientrati in campo, gli ospiti, capitanati da Lampe (24+11r), sono stati costretti a forzare per provare a riavvicinarsi, offrendo nuovamente l'opportunità ai padroni di casa di allungare, per poi gestire con senza problemi gli ultimi giri di lancette, fino al definitivo ed eloquente 82-58. Vittoria col brivido per il PAOK Thessaloniki che deve sudare fino al quarantesimo per domare i lituani del Lietuvos Rytas, vincendo 81-76: Vasileiadis (26) e compagni, dopo un primo quarto in netto controllo, perdono la concentrazione, permettendo al quintetto di Nicola di sfruttare l'esperienza di Lavrinovic (13+10r) e Gailius (17) per recuperare e portarsi al comando; ma, con un ultimo quarto “a tutta”, spinti dal pubblico amico, i greci riescono a girare la freccia a proprio favore, portando a casa il secondo importantissimo successo europeo. Lascia il fondo della classifica lo Szolnoki Olaj, che vince in casa contro l'Avtodor Saratov per 83-79: come lascia intuire il risultato, alla base di quest'incontro c'è un equilibrio che ha tenuto tutti col fiato sospeso fino alla fine; infatti, i padroni di casa nonostante i tentativi andati a segno nel primo tempo, non sono mai riusciti a mettere tra se e gli ospiti un vero e proprio allungo, lasciando aperte le speranze dei russi che, proprio nel finale, hanno sfiorato la vittoria.

Zenit St Petersburg – Besiktas Sompo Japan Istanbul 82-58

PAOK Thessaloniki – Lietuvos Rytas Vilnius 81-76

Szolnoki Olaj – Avtodor Saratov 83-79

 

Classifica

 

Zenit 5-0; Avtodor, Besiktas 3-2; PAOK 2-3; Lietuvos, Szolnoki 1-4.