LOADING

Type to search

Eurocup Gruppo D: Unics in fuga

Share

Mantiene la testa del girone l'Unics che vince in casa contro il Banvit per 78-69; Colom (23) e compagni, dopo un primo quarto di studio, aumentano il ritmo, mettendo tra se e gli ospiti 15 punti di sicurezza prima di rientrare negli spogliatoi. Tornati sul parquet i turchi cercano in continuazione di riaprire l'incontro, ma i padroni di casa, senza farsi sorprendere, gestiscono con intelligenza tutto il secondo tempo, mantenendo il controllo fino alla sirena finale. Non segue le orme dei russi l'Aris Thessaloniki, che cade in casa del Buducnost Voli con un netto 75-56: un primo tempo da dimenticare per i greci di Priftis che non riescono a trovare ritmo e canestri, permettendo ai padroni di casa di portarsi sul 48-21 al 20'; una volta tornati in campo dopo la sosta sono ancora i montenegrini, serviti alla perfezione da un Omar Cook spettacolare (6 punti, ma 10 assist!), a dirigere l'orchestra, e i vari tentativi di riavvicinamento degli ospiti vengono troncati sul nascere, tanto da costringerli ad alzare definitivamente bandiera bianca. Altra importante vittoria conquistata dai turchi del Trabzonspor, che liquidano lo Steaua con un secco 82-67, dopo un incontro tutt'altro che facile: Stipanovic (16) e compagni infatti, dopo essersi portati avanti 18-10 nel primo quarto, hanno dovuto tenere alto il ritmo fino all'intervallo per poter mettere al sicuro il risultato; una volta rientrati dagli spogliatoi, i ragazzi di Sapera hanno provato in continuazione a riaprire l'incontro, trovando però di fronte un quintetto, attento e concentrato, in grado di spegnere ogni loro speranza sul nascere, fino alla sirena finale.

Unics Kazan – Banvit Bandirma 78-69

Buducnost Voli Podgorica – Aris Thessaloniki 75-56

Trabzonspor Medical Park – Steaua CSM Eximbank Bucharest 82-67

 

Classifica

Unics 5-2; Aris, Trabzonspor 4-3; Banvit, Buducnost 3-4; Steaua 2-5.