LOADING

Type to search

Eurocup Gruppo B: giornata da dimenticare per le italiane, sconfitte da Herbalife e Alba Berlino

Share

Serve un tempo supplementare per decidere a chi assegnare la vittoria tra Le Mans e Ludwigsburg, e i più determinati sono stati i tedeschi, che tornano in Germania con un ottimo 75-81. La partita, giocata punto a punto dai due quintetti, non ha dato la possibilità a nessuno di scappare, scorrendo con Yarou (11+10r) da una parte e Brockman (12+17r) dall'altra a dominare sotto i canestri e i compagni fuori nel vano tentativo di mettere a segno un break. Il 66-66 messo a segno da Lofton, con una bomba spettacolare sulla sirena, sembrava indirizzare la vittoria verso i padroni di casa; ma al contrario di quanto si possa pensare, la rabbia per il canestro preso allo scadere, ha aumentato la determinazione dei tedeschi che, con un overtime ai limiti della perfezione, ha messo a segno un parziale di 9-15, fondamentale per chiudere definitivamente l'incontro. Tutti in campo per Kyle a Gran Canaria, con i ragazzi di Reggio Emilia che si associano agli spagnoli indossando la maglietta “#we are with you”; ma una volta alzata la palla a due, il modo migliore per onorare un campione di quel calibro è dare il massimo, e così è stato da entrambe le parti: la partita, equilibrata per tutta la sua durata ha visto i reggiani più precisi dall'arco, ma in sofferenza per l'assenza di Veremeenko sotto i tabelloni, tanto da concedere ad Omic un'importante doppia doppia (17+10r), risultata importante nel conto finale, così come determinante è stato l'allungo messo a segno dai padroni di casa negli ultimi minuti che, dal 55-61 del 34' sono passati al 76-67 finale con un parziale di 21-6. Cade anche la seconda italiana del girone, l'Enel Brindisi che permette all'Alba Berlino di espugnare il suo palazzetto per 68-72, confermando la mancanza di quel pizzico di fortuna, sufficiente per chiudere gli incontri a proprio favore. La formazione di Bucchi paga un blackout nel secondo quarto, che ha permesso ai tedeschi di sorpassarli ed allungare; inutili i tentativi di recupero del secondo tempo, in cui, gli ospiti sono comunque riusciti a rispondere colpo su colpo, mantenendo sempre un piccolo, ma fondamentale vantaggio che li ha portati alla vittoria.

Le Mans Sarthe Basket – MHP Riesen Ludwigsburg 75-81

Herbalife Gran Canaria Las Palmas – Grissin Bon Reggio Emilia 76-67

Enel Basket Brindisi – Alba Berlin 68-72

 

Classifica

Herbalife, Alba 4-1; Reggio, Ludwigsburg 3-2; Le Mans 1-4; Brindisi 0-5.