LOADING

Type to search

Eurocup, grinta Dinamo sconfitto il Galatasaray

Share

È una Dinamo che si presenta al suo pubblico nel 2016 nel migliore dei modi, conquistando la prima vittoria europea. È una Dinamo che lotta, suda, resta unita nelle difficoltà: in una partita sempre in equilibrio la vittoria si decide negli ultimi istanti quando, trascinati dalle triple di Stipcevic, i giganti hanno l’opportunità di sbaragliare la corazzata turca del galatasaray, condotta da un super Schilb (25 punti) e Lasme (20). A dare sostanza a un Banco così determinato sono Haynes e Logan, supportati dalla manodopera italianadi Formenti e Sacchetti.

La scena. Al PalaSerradimigni di gioca round 2 delle Last 32 di Eurocup, prima gara casalinga del 2016 per  la Dinamo. Gli uomini di coach Calvani cercano il riscatto dopo il match di esordio con gli ungheresi dello Szolnoki Olaj. Questa sera davanti al loro pubblico Logan e compagni se la dovranno vedere con l’armata turca del Galatasaray. Coach Ataman e i suoi si presentano a Sassari forti di una grande regular season, condotta con sette vittorie e tre sconfitte, galvanizzati dalla vittoria autoritaria del round 1 contro il Cai Saragozza. Prima della palla a due il PalaSerradimigni renderà omaggio alle vittime degli attentati terroristici di martedì a Istanbul con un minuto di silenzio. Accanto alla panchina biancoblu Tony Mitchell, la guardia-ala americana ultimo innesto della Dinamo Banco di Sardegna, arrivato a Sassari nel pomeriggio.

Il match. Coach Marco Calvani manda in campo Haynes, Logan, Formenti, Alexander e Varnado, coach Ataman risponde con Schilb, McCollum, Micov, Lasme e Guler. Il Galatasaray parte bene con un super Lasme, la Dinamo rompe il ghiaccio con Varnado e Alexander. I turchi trovano un break di 8 punti (4-14) ma i padroni di casa accorciano le distanze con Haynes e Varnado (13-18). Nella seconda frazione i sassaresi rispondono di squadra, riportandosi in parità: la Dinamo bombarda dall’arco con Petway, Sacchetti e Logan. Una tripla del Professore firma la parità, i giganti provano a scappare ma il Galatasaray può contare su un implacabile Schilb, autore di 19 punti nei primi 20’. Una tripla di Haynes, il primo in maglia biancoblu a portarsi in doppia cifra, chiude il primo tempo 37 pari. Al rientro dall’intervallo lungo gli ospiti partono con intensità mettendo a referto uno 6-0. Sono Haynes e Logan a suonare la carica, i giganti recuperano lo svantaggio con tre triple monumentali firmate Haynes, Formenti e Stipcevic. 8-2 giallorosso e al 30’ il tabellone dice 55-59. Tre bombe di Stipcevic sanciscono il sorpasso sassarese, il PalaSerradimigni è una bolgia, i turchi incespicano: 66-61. Lasme e McCollum riportano gli ospiti a un possesso di distanza, reazione sarda con Petway in lunetta e una tripla di Logan. 4 punti di Lasme riportano il Gala a -3. Guler manda in lunetta Logan, al Professore non trema la mano. McCollum trova un canestro impossibile, Haynes chiude la pratica dalla linea di carità: finisce 79-74.

Dinamo Banco di Sardegna 79 – Galatasaray Odeabank 74

Parziali: 13-18; 24-19; 18-22;

Progressivi: 13-18; 37-37; 55-59;

Dinamo Banco di Sardegna. Haynes 19, Petway 4, Logan 19, Formenti5, Devecchi, Alexander 3, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 7, Stipcevic14, Eyenga 4, Varnado 4. All. Marco Calvani

Galatasaray Odeabank Istanbul. Schilb 25, McCollum 11, Micov 6, Dorsey 6, Edge, Arar, Turkyilmaz, Lasme 20, Sanli, Guler 6, Koksal. All. Ergin Ataman.

Arbitri i signori Emilio Perez Pizarro (SPA), Clemens Fritz (GER), Markos Michaelides (SUI)

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna Sassari