LOADING

Type to search

Eurocup, Dolomiti Energia battuta 75-80 da Bilbao

Share

Una Dolomiti Energia generosa quanto confusionaria esce sconfitta 75-80 dall'ultima gara dell'andata del girone A di Eurocup perdendo l'imbattibilità casalinga a spese di un Dominion Bilbao che si conferma tema consistente e ricco di talento. I bianconeri restano comunque in vetta alla classifica del gruppo A  a quota 6 punti e la prossima settimana saranno attesi dal match casalingo contro l'Olimpia Lubiana, oggi sconfitto da Oldenburg.  

La cronaca: la Dolomiti Energia impatta la gara con maggiore presenza a rimbalzo, sfruttando qualche errore di troppo dall'arco del team basco. Con un Sanders ispiratissimo in attacco (10 nel periodo) e con un Wright al solito bravo a fare pentole e coperchi (5 punti, 4 rimbalzi e 2 stoppate) Trento lancia la prima mini-fuga del match (15-10), subito rintuzzata da un Dominion che distribuisce bene i tiri in attacco (6 giocatori a segno). Si va al primo riposo sul 21-19 con la netta sensazione che al team di Buscaglia sia sfuggita l'occasione di avere un vantaggio maggiore. 
 
Nel secondo quarto i trentini si disuniscono in attacco, trovando qualche soluzione offensiva solo da Poeta (5). Raul Lopez e Clevin Hannah dal perimetro, Bogris e Suarez nel pitturato fanno invece male alla discontinua difesa aquilotta. Quando coach Sito Alonso propone poi qualche brano di zona 1-3-1, la Dolomiti Energia si blocca del tutto, finendo sotto 32-41. L'intervallo lungo (36-46) arriva come una liberazione per Forray e compagni, che puniti dalla crescita delle percentuali iberiche dai 6.75 (7/17) volano negli spogliatoi per cercare di riordinare le idee.
 
Al rientro dal break i bianconeri si presentano con lo spirito battagliero che li contraddistingue. La pressione a tutto campo di Forray e soci crea scompiglio negli esterni baschi (48-52), ma il quarto fallo del capitano argentino e il contestuale rientro sul parquet di Hannah riconsegnano al Dominion lucidità e punti in avvicinamento al canestro (48-59). Con Sanders da playmaker la Dolomiti Energia ritrova consistenza difensiva, ma due canestroni di Mumbru e Hannah fissano sul 52-64 il punteggio al 30'.
 
L'ultimo quarto inizia all'insegna del nervosismo. I tecnici a coach Buscaglia, a Forray e Hannah, e a Lockett scatenano la furia del PalaTrento, rendendo la partita una battaglia senza esclusione di colpi. Sotto 55-71 e persi per falli Forray e Lockett, i bianconeri provao comunque a ricucire lo strappo. La voglia di Sutton e la pericolosità di Baldi Rossi dall'arco costringono Sito Alonso al time out (63-71 al 36'). Una tripla di Sutton fa credere nel miracolo agli aquilotti (66-71), una bomba di Baldi Rossi con aiuto del tabellone e un rimbalzo offensivo con appoggio al vetro di Wright lo materializza (74-73 al 38'). Il finale è vibrante, ma la Dolomiti Energia ci arriva col serbatoio di energie emotive in riserva: tripla di classe pura di Mumbru (74-76), Wright pesca un fallo ma fa uno su due dalla lunetta, e un palleggio-arresto tiro di Hannah dà il più tre ai baschi al 39' (75-78). Trento gestisce male l'attacco chiave della sua gara, e dopo l'errore di Poeta da tre punti due liberi di Hannah chiudono il discorso. Finisce 75-80 con i baschi che raggiungono Trento e Nanterre in vetta alla graduatoria del girone a quota 6, con Bonn, Oldenburg e Lubiana a quota 4.
 
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – DOMINION BILBAO BASKET 75-80 (21-19, 36-46, 52-64)
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Poeta 11 (2/5, 2/6), Sanders 14 (3/5, 2/5), Pascolo 5 (1/3), Baldi Rossi 11 (1/1, 3/4), Forray 2 (1/1), Lofberg 0, Flaccadori 2 (1/1), Sutton 6 (1/1, 1/1), Lockett 12 (4/9, 1/1), Lechthaler 0, Wright 12 (5/14, 0/6). All. Buscaglia
DOMINION BILBAO BASKET: James 4 (2/3, 0/1), Rouff 7 (2/3, 1/2), Borg 0, Bertans 7 (1/5, 1/6), Mendia 0, Hannah 22 (2/4, 4/8), Bogris 4 (2/4), Mumbru 11 (1/3, 2/7), Hervelle 10 (3/5, 1/2), Todorovic 2 (1/1, 0/1), Lopez 8 (1/3, 2/2), Suarez 5 (1/1 da tre). All. Sito Alonso
NOTE – Tiri liberi: Trentino 10/16, Bilbao 14/19. Tiri da due: Trentino 19/40, Bilbao 15/31. Tiri da tre: Trentino 9/27, Bilbao 12/30. Rimbalzi: Trentino 41 (Wright 10), Bilbao 36 (Hervelle 7). Assist: Trentino 14 (Wright 5), Bilbao 16 (Hannah 4). Spettatori: 1715.
 
ARBITRI: Boris Shulga (Ucraina), Petar Obradovic (Bosnia), Luis Lopes (Portogallo)

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento