LOADING

Type to search

Ecco perchè coach Pesic non è più l’allenatore del Bayern di Monaco

Luigi Liguori 26 Luglio 2016
Share

Dopo tre anni e mezzo alla guida del Bayern Monaco Svetislav Pesic ha dovuto lasciare il ruolo di capo allenatore. 
La domanda che tutti si sono chiesti è: perchè?
La risposta l'ha fornita in una nota stampa il club tedesco. Il coach 66enne dovrà sottporsi ad un intervento al ginocchio che non gli permetterà di essere sul campo per tanto tempo, ecco quindi spiegata la scelta di Alexsander Djordjevic. Nonostante ciò, però, Pesic rimarrà nel team con il ruolo di consulente.
“Due cose sono importanti. La prima è che prenderò ancora decisioni e la responsabilità di migliorare i giocatori. Credo di aver preso non solo una buona decisione per la mia salute, ma anche per la squadra. L'avessi fatta troppo tardi sarebbe stato un problema per un club che vuole crescere in fretta. Per la prima volta nella mia vita ho pensato alla salute.”

Luigi Liguori

Figlio d'arte con una passione per la pallacanestro, il giornalismo e l'Economia (se dello Sport ancora meglio). In passato ha collaborato con la LNP, BasketNet, Basketmercato, Il Roma e SuperBasket. In televisione ha iniziato con la sua prima telecronaca su SportItalia all'età di 17 anni fino ad essere ospite fisso tra il 2014 ed il 2015 per "SiBasket" con l'amico (ed anche correlatore di laurea triennale) Matteo Gandini. Quattro Final Four di Eurolega, troppe per contarle Finali di Coppa Italia, un giorno vorrebbe anche seguire una Finals di NBA. Laureato in Triennale in Economia Aziendale e Management dello Sport, in Magistrale sia in International Business Management che in Marketing, cerca di aiutare sempre il prossimo e non ha paura di nuove sfide. Ha vissuto a Napoli, Milano e Parigi: il suo sogno? Lavorare negli Stati Uniti ... se per una franchigia di NBA ancora meglio. La sua frase preferita è "Il peccato più grande è convincersi dell'inutilità dell'onestà", Beppe Severgnini.

  • 1