LOADING

Type to search

“Moolala” #6: il blog di Marco Laganà

Share

Buon anno a tutti, 

Anno nuovo, vita nuova. Mai come questa volta, per me, dovrà essere cosi.

È stato un anno in cui le partite giocate, probabilmente, si possono contare sulle dite delle mani. Per questo, credo sia stato un anno da cui ripartire.

Positività, parola d'ordine.

Dopo annate del genere è molto importante la determinazione. La voglia di emergere, di divertirsi, di GIOCARE.

Il 2015 non lo considero un anno da dimentiicare, anzi. Credo che questi episodi negativi mi daranno tantissima forza e mi faranno concentrare sul cercare di non far accadere più certe brutte cose nella mia vita. 

Ho iniziato di nuovo il lavoro in palestra, tra un po' riprenderò a correre e il percorso riabilitativo sta andando nel migliore dei modi. La voglia c'è, e grazie a Dio, la gente che mi sta intorno sta dando il 110% per aiutarmi. 

Mi auguro che il 2016 sia un anno di soddisfazioni: personali, perchè credo che, prima o poi, la pallacanestro mi restituirà tutti i sacrifici che ho fatto per amore della palla; di squadra, perchè spero che i miei compagni possano fare bene nella seconda parte di campionato; in tutti i campi della vita, perchè la vita è bella e va vissuta al massimo! 

Felice Anno Nuovo a tutti, 

Laga

®Riproduzione Riservata