LOADING

Type to search

Spurs, ritorna Gay. Leonard potrebbe saltare il resto della stagione

Matteo Bettoni 22 febbraio 2018
Share

Buone e cattive notizie in casa San Antonio Spurs. I texani recuperano Rudy Gay dopo un infortunio al tallone del piede destro che l’ha costretto a stare ai box per 15 gare consecutive. Prima dell’infiammazione al tallone, Gay stava viaggiando a 11.5 punti a partita, 5.2 rimbalzi in 22.7 minuti a partita con un significativo ruolo dalla panchina. L’ala tornerà in campo sul parquet dei Denver Nuggets nella notte tra venerdì e sabato.

La cattiva notizia è che gli Spurs potrebbero giocare il resto della stagione senza l’uomo della franchigia, Kawhi Leonard. La situazione è piuttosto complicata perché la superstar ha ricevuto l’ok da parte dei medici dell’organizzazione per tornare sul campo, ma pare che Leonard sia volato a New York per sottoporsi ad ulteriori visite a quel quadricipite che ancora gli procura dolore prolungando l’attesa e i tempi di decisione.

Pare infatti che sarà lo stesso giocatore – in questo momento lontano dalla squadra – a programmare il suo ritorno in campo, ma quello che si deduce finora è che Leonard potrebbe rimettere i piedi sul parquet solamente nella prossima stagione.

La notizia arriva proprio in seguito ai commenti di coach Gregg Popovich che si dichiara “sorpreso se Kawhi dovesse fare ritorno in questa stagione. Ormai manca poco tempo ai playoff e dobbiamo giocare al meglio coi giocatori che abbiamo”. Kawhi Leonard ha giocato la sua prima partita della stagione contro i Dallas Mavericks nella notte del 12 dicembre prima di disputare altre otto partite consecutive e risedersi poi ai box per i dolori al quadricipite.

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1