LOADING

Type to search

Tags: ,

Philadelphia e la corsa a LeBron: da Simmons ai billboard

Matteo Bettoni 26 febbraio 2018
Share

I Philadelphia 76ers hanno definitivamente lanciato la corsa a LeBron James. Nel pomeriggio di oggi, è apparsa dal mondo web una foto di tre billboard con delle grafiche piuttosto curiose e stimolanti per i tifosi NBA. Si tratta, in ordine, della metà di un campo di basket raffigurante i numeri dei giocatori del quartetto titolare dei 76ers (Simmons, Embiid, Covington, Saric) più l’aggiunta di un numero 23 e una corona. Il secondo mostra la scritta “Complete the process” coi colori della città dell’Amore Fraterno e il terzo, quello più chiaro ed esplicito, scrive “#PhillywantsLeBron”.

La curiosità? Pare che l’installazione del gigantesco cartellone pubblicitario sia stata finanziata da una società di Philadelphia.

Non molto tempo fa, più precisamente il 18 febbraio, Ben Simmons aveva pubblicato una foto su Instagram con questa didascalia: “June 30th midnight” che significa “il 30 giugno a mezzanotte”.

 

June 30th Midnight 👀🤟🏽#KLUTCH

Un post condiviso da Ben Simmons (@bensimmons) in data:

Perché proprio il 30 giugno? Perché allo scoccare della mezzanotte, LeBron James, che appare ultimo a destra nella foto, può scegliere se far valere o declinare la player option da $35,6 milioni per l’anno 2018-2019.

Numerose sono le squadre che stanno corteggiando il tre volte campione NBA come Bucks, Lakers, Clippers e Spurs, ma a questo punto sembra che i 76ers siano lanciati più di qualsiasi altra franchigia nella corsa a LeBron James, a meno che il numero 23 più famoso del mondo non decida di restare in Ohio…

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1