LOADING

Type to search

Curry è da record: 9 triple in gara -2

Matteo Bettoni 4 giugno 2018
Share

Ray Allen – Stephen Curry: due destini che si incrociano

Settimo posto nella classifica all-time (2129, and counting), secondo posto in quella dei playoff (370, and counting) e come se non fosse abbastanza, stanotte ha rotto un altro record. Stephen Curry è il giocatore con più triple segnate in una serie di Finals NBA. Il numero 30 dei Warriors ha segnato 9 triple nella vittoria per 122-103 contro i Cleveland Cavaliers superando l’impresa di Ray Allen. Nel 2010 infatti, l’allora guardia dei Boston Celtics aveva bucato la retina ben 8 volte sempre in gara -2 (vinta dai Celtics 103-94) sul parquet giallo-viola dello Staples Center.

Stephen Curry ha chiuso la gara con 33 punti e un totale di 9/17 da oltre l’arco dei tre punti. Il record è stato targato in perfetto stile Warriors perché nel terzo quarto, Curry ha fatto esplodere un impeccabile 5/5 da tre, specchio della estrema pericolosità ed efficacia dei giocatori della Baia nella terze frazioni di gioco.

Rewinder: il caso di Danny Green

In un modo o nell’altro, di mezzo c’era ancora LeBron James. Erano le Finals del 2014 e gli Heat dei ‘Big Three’ si giocavano il terzo trionfo consecutivo. L’ostacolo, però, si chiamava San Antonio Spurs, una squadra munita di ogni mezzo per mettere in crisi la dynasty di LeBron e Riley. Gli Spurs, autori di una stagione da 62 vittorie e 20 sconfitte, alla fine vinsero il titolo battendo gli Heat 4-1: Kawhi Leonard il più giovane MVP delle Finals, il quinto titolo di coach Pop e del trio Duncan-Parker-Ginobili, Belinelli il primo italiano a vincere oltreoceano. Oltre a questi nomi c’è un record che porta la firma di Danny Green. La guardia degli Spurs segnò un totale di 27 triple nella serie battendo il record di Ray Allen. Il numero 34 degli Heat marcò per tutta la serie Green che superò le 23 triple marcate da Allen nel 2009.

 

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1