LOADING

Type to search

Celtics – Smart: accordo raggiunto per il rinnovo

Matteo Bettoni 19 luglio 2018
Share

I Boston Celtics hanno comunicato in giornata di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo contrattuale di Marcus Smart. Il playmaker resterà con la squadra per altri quattro anni grazie ai $52 milioni offerti dai bianco-verdi.

Prima della firma del contratto, Smart era restricted free agent visto che i Celtics non avevano fatto nessuna avance prima del 16 ottobre scorso, ovvero la data entro cui Boston avrebbe mettere sul tavolo un ‘eventuale proposta di rinnovo contrattuale.

Il giocatore, che vestirà la maglia dei Celtics fino al 2022, è un pezzo inamovibile di un roster che l’anno prossimo punta a raggiungere le NBA Finals. Nonostante le sue percentuali dal campo non siano tra le migliori (solo 9.4 punti a partita con il 36% dal campo), Smart è l’ancora difensiva della squadra grazie all’aggressività e alla pressione con cui influenza il portatore di palla avversario.

Per metterla sul piano dei numeri, con lui sul campo, Boston ha concesso, nella stagione 2017-2018, 99.4 punti che aumentano fino a 103 quando Smart è partito dalla panchina (secondo nba.com). Importante per la firma è stata anche l’intesa che il play condivide con coach Brad Stevens: “E’ un giocatore che ha sempre un forte impatto per il gioco. E’ un vincente sotto ogni aspetto del gioco”

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1