LOADING

Type to search

Caja: “La partita contro Capo d’Orlando è il bivio”

Matteo Bettoni 6 aprile 2018
Share

Dopo la vittoria di sabato sera contro Pesaro, Caja si era detto soddisfatto della stagione dei suoi giocatori. “Il nostro serbatoio era impostato per la salvezza, ora vediamo ma sei i ragazzi ne hanno ancora…” sono state le ultime parole di coach Caja. Parole che avevano fatto trapelare energia e voglia di andare a conquistare, se possibile, quel posto ai playoff che Varese tanto sogna e insegue. Sopratutto dopo le vittorie di carattere contro le migliori della classe. Oggi Caja ha voluto ribadire il concetto ai microfoni della società in vista della gara contro Capo d’Orlando.

“Questa gara è il nostro crocevia. Se vinciamo la nostra stagione può prendere una direzione. Se perdiamo la stagione prende un’altra direzione. Capo d’Orlando ci tiene a questa gara e ha voluto specificarlo più volte durante la settimana – ha detto Caja, che poi ha continuato cercando di dare un’idea del piano partita – dovremo cercare di evitare i break e di farli scaldare. Dobbiamo giocarcela su tutti i quaranta minuti. Difficile prevedere la gara perché loro hanno cambiato appena cambiato allenatore. Noi dobbiamo continuare a fare bene coi principi che ci siamo creati bene durante la stagione. Dobbiamo tenere quel ritmo che poi ci porta a fare bene in attacco”

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1