LOADING

Type to search

Ataman: “La differenza di 15 punti alla fine del secondo quarto ha deciso la gara”

Matteo Bettoni 1 marzo 2018
Share

A caldo subito dopo la 18° sconfitta stagionale in Eurolega, coach Ergin Ataman ha commentato con poche parole la prestazione dei suoi ragazzi:

La gara “Abbiamo cominciato la gara con un buon spirito, ma siamo calati poi con l’andare della gara anche se il secondo tempo è stato abbastanza equilibrato. I 15 punti di differenza alla fine del secondo quarto hanno segnato la gara e hanno fatto la differenza. Un altro punto fondamentale della gara sono stati i contributi della panchina, lì abbiamo perso la gara. Siamo stati in campo anche senza motivazione”

“E’ anche vero che abbiamo che abbiamo giocato senza due giocatori importanti come Simon e Dragic. Abbiamo giocato senza motivazione, ma non senza disciplina. Sonny Weems per esempio è arrivato solo l’altro ieri ed è sceso in campo abbastanza bene. Non starò a guardare molto il basket mostrato stasera perché dobbiamo concentrarci sulla chimica e la fiducia di squadra”

Tags:
Matteo Bettoni

Matteo è nato il 9 settembre 1996 a Milano, dove attualmente studia alla facoltà di Scienze umanistiche per la comunicazione presso l'Università Statale. Ha giocato a basket 4 anni durante gli anni delle elementari per poi appassionarsi al mondo dello sport in generale, con occhio attento al mondo del basket Nba e europeo. Il suo sogno, oltretutto dopo 5 anni di liceo linguistico dove ha avuto modo di approfondire la conoscenza dell'inglese, tedesco e francese, è quello di diventare giornalista sportivo oltreoceano.

  • 1